Karnak di Warren Ellis è il punto forte della nuova Marvel Comics

Karnak di Warren Ellis è uno dei vari punti forti della nuova Marvel Comics. Il volume è stato pubblicato in Italia, nel tipico formato cartonato. Ci ha pensato Panini Comics, che lo vende in fumetteria a € 14,00. Al suo interno ci sono ben 136 pagine che racchiudono i sei albi della serie originale. Volete farvi un regalo, anche se non siete fan della Marvel? Karnak è una bella lettura, è il fumetto ideale per restare soddisfatti.

Il titolo integrale dell’opera è Karnak – Il punto debole in ogni cosa. Il suo protagonista non ha poteri particolari: è il Magister della Torre della Saggezza. Warren Ellis, uno dei maestri dei comics, sottolinea questo aspetto sin dalle prime pagine. Secondo la filosofia del personaggio tutto ha un punto debole, persino la morte (dalla quale ha fatto ritorno).

Karnak è un genio, che ha appreso discipline ed arti fuori dal comune, diventando una vera e propria macchina perfetta. Ellis, attraverso un racconto tetro ed un percorso di morte e follia, ha voluto scavare nel cuore del “mancato inumano“, demolendo le sue certezze, trovando il suo punto debole.

Leggi Inumani, ecco cosa racconterà la nuova miniserie Once and Future Kings

Karnak di Warren Ellis va oltre la Marvel

Ci troviamo nel Marvel Universe, in un contesto storico ben definito: la Terra sta assistendo alla nascita di nuovi Inumani e la situazione appare fuori controllo. Nella storia ritroviamo lo S.H.I.E.L.D., l’agente Phil Coulson, ci sono riferimenti sparsi ad altri elementi “Marvel”, ma non è indispensabile conoscere tutto. I riflettori sono puntati su un anti-eroe con una filosofia di vita che vi farà rabbrividire e che dovrà affrontare un ragazzo dai poteri inimmaginabili.

Lo sceneggiatore sottopone il suo pubblico a scene atroci, spesso spettacolari, allestendo un lungo duello che si gioca sul piano psicologico. Ellis non è mai contorto nella narrazione; a tratti prova ad essere enigmatico, per dare un tocco di classe all’opera, ma è concentrato ad analizzare concetti come la trasformazione, la paura, i sogni, il valore della vita.

Per concludere questa breve analisi, vi ricordiamo che le tavole interne sono state realizzate da Gerardo Zaffino e Roland Boschi. Il loro tratto offre serietà ad un’opera che vuol scavare nel cuore di un uomo forte che lotta ogni giorno contro le sue debolezze.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com