Fuga dei Pennelli all’estero. Se ne parla a Rapallonia 2017….

Fuga dei Pennelli all’estero. Fattore positivo o negativo? Se ne parlerà a Rapallonia 2017. Vi invitiamo a leggere il comunicato stampa della kermesse dove si affronterà questo interessante argomento.

Fuga dei Pennelli – Rapallonia affronta l’argomento.

Cresce il numero dei fumettisti italiani che trovano lavoro e fama all’estero. Questo fenomeno è molto cresciuto negli ultimi anni, anche grazie alle centinaia di giovani disegnatori che vengono sfornati dalle quasi 50 scuole di fumetto presenti in Italia. E proprio questa “Fuga dei Pennelli” è stata scelta come tema di “Rapalloonia 2017”, la 45a edizione della Mostra Internazionale dei Cartoonists, che si svolgerà a Rapallo (Genova) dal 30 settembre all’8 ottobre prossimi.

Fuga dei Pennelli – Continua il comunicato stampa…

I mercati in cui i talenti italiani cercano di proporre i propri disegni e fumetti sono soprattutto l’area francofona di Francia e Belgio e naturalmente gli Stati Uniti. “In Italia il mercato non è in grado di assorbire appieno la quantità di nuovi talenti che continua a crescere, mentre le tecnologie digitali hanno reso più facile e rapido lavorare con l’estero”, spiega Davide G.G. Caci, presidente dell’associazione “Rapalloonia!”, che organizza la mostra ligure in collaborazione con il Comune di Rapallo e con la Regione Liguria. “C’è però moltissima concorrenza, soprattutto con artisti di paesi ‘emergenti’, come Cina, Corea, India e Brasile. Alcuni giovani fumettisti italiani, però, sono riusciti comunque ad inserirsi in produzioni internazionali di eccellenza, anche partecipando a volumi venduti in centinaia di migliaia di copie”.

Nella prossima edizione di “Rapalloonia”, appassionati e collezionisti di fumetti potranno incontrare personalmente nei giorni 30 settembre e 1 ottobre più di 50 autori, disegnatori e sceneggiatori che lavorano a storie e personaggi tra i più famosi al mondo. Tra gli altri, saranno infatti presenti Giuseppe Camuncoli (Batman, Spider-Man), Giulio De Vita (Tex, Thorgal), Enrico Marini (Le Aquile di Roma, Lo Scorpione, Batman) e Sio (Topolino, e famoso youtuber sul canale Scottecs). Ci saranno anche Mirka Andolfo (Sacro/Profano, Contronatura, Wonder Woman) e Theo (Il papa terribile, Murena), autori del manifesto ufficiale della manifestazione. Il pubblico potrà poi visitare un’esposizione di circa 100 pagine e illustrazioni originali, oltre ad uno spazio dedicato ai 50 anni di carriera del grande maestro Giorgio Cavazzano. “Per aiutare gli aspiranti fumettisti, abbiamo anche previsto sessioni di portfolio review”, sottolinea Davide G.G. Caci, “in cui i giovani autori potranno incontrare, tra gli altri, un importante editor americano per mostrare i propri lavori”. Ha infatti confermato la propria presenza Jim Chadwick, group editor di DC Comics, famoso editore di fumetti negli Usa, casa di Batman, Superman e tanti altri personaggi.

“Rapalloonia 2017” sarà inaugurata sabato 30 settembre presso il Teatro Auditorium delle Clarisse di Rapallo. Nel weekend, seguirà una due-giorni di incontri ed eventi, tra cui panel con autori e disegnatori e sessioni di firme su disegni originali che saranno stampati per l’occasione e distribuiti al pubblico. La mostra delle tavole originali sarà allestita invece all’interno dello storico Castello sul Mare e sarà visitabile fino all’8 ottobre (ingresso gratuito). La sera del 30 settembre si svolgerà anche la tradizionale “Cena dei Cartoonists”, rigorosamente a invito: al termine, però, le porte del ristorante si apriranno al pubblico e saranno assegnati a due disegnatori e ad uno sceneggiatore i “Premi U Giancu” (statuette del “Pulcinella Bianco”, appositamente disegnato dal compianto Lele Luzzati) e il “Premio Rapalloonia!” a una “promessa” del mondo del fumetto. Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook di “Rapalloonia”.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com