Mom’s Cancer, Brian Fies vincitore di un Eisner Award ha perso tutto a causa di un incendio

BRIAN FIES. – Mom’s Cancer è il titolo di una graphic novel di successo, pubblicata in Italia da DOUbLe SHOt diversi anni e fa. Questo racconto ha vinto l’Eisner Award 2005 come Miglior Fumetto Digitale.

E’ una storia triste, vera e commovente, realizzata dal fumettista Brian Fies. All’epoca ci parlò della malattia della madre, attraverso un’opera in cui si parlava di speranza e forza di andare avanti. Oggi Brian deve lottare ancora una volta, poiché ha perso casa e, probabilmente, tutti i suoi lavori originali, a causa degli incendi che hanno devastato una zona della California. In una dichiarazione a Comics Reporter, il fumettista ha rassicurato che lui e sua moglie sono sani e salvi, ma inizierà per loro un duro percorso per rimettersi in piedi.

Le sue parole: “Con mia moglie siamo fuggiti dalla nostra casa intorno all’1:30 del lunedì mattina. Ho perso quasi tutti i miei disegni originali, le tavole di Mom’s Cancer, di Whatever Happened to the World of Tomorrow, di due nuove graphic novel a cui stavo lavorando, tutto ciò che ho illustrato o dipinto in vita mia”. Ho salvato solo i file digitali grazie al backup del mio computer. Ho salvato il mio Winsor McCay “Gertie the Dinosaur” e una coppia di sketches di Schulz e uno di Pogo.

Brian Fies e Mom’s Cancer – Presentazione ufficiale

Dal sito web Kleiner Flug: “Brian Fies è un giornalista freelance alla cui madre è stato diagnosticato un cancro ai polmoni. Mentre lui e le sue due sorelle lottano con gli effetti della malattia della madre e le conseguenze del suo ricovero, Brian racconta a fumetti la sua esperienza in un blog su Internet, con l’intenzione di condividere con altri l’esperienza che sta vivendo, avendo da subito un grande risalto poiché i lettori che vivevano o avevano vissuto vicende simili si sentivano sorpresi e gratificati dal realizzare che non erano soli. MOM’S CANCER è la storia di una malattia, ma anche una storia di speranza. È il resoconto dignitoso e sincero di un periodo orribile nella vita di una famiglia, raccontato con semplicità, ma con incredibile eloquenza, da un autore dotato sia come scrittore che come disegnatore.”

Commenti

commenti

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com