DC Comics sospeso l’editor Eddie Berganza dopo le accuse di molestie sessuali

DC Comics avrebbe deciso di sospendere l’editor Eddie Berganza dopo aver scoperto le accuse di molestie sessuali nei suoi confronti. L’editor era finito in prima pagina sul New York Daily News di sabato, in compagnia di altri soggetti celebri. Il titolo della rivista, scelto per l’occasione, è stato il seguente: “Perv Nation: Wave of charges against powerful sickos floods U.S.”.

Tra gli accusati c’erano anche Harvey Weinstein, Brett Ratner, Jeremy Piven, Louis C.K., Jann Wenner, Richard Dreyfuss, Roy Moore, Dr. Larray Nassar, Kevin Spacey e Gary Goddard. L’attacco del New York Daily News è proseguito su Twitter, dove è stato dedicato un articolo specifico contro Berganza: “A powerful editor at DC Comics got a promotion even after women reported him for sexual harassment”. In questo spazio è stato puntato il dito nei confronti della stessa casa editrice che avrebbe promosso l’uomo nonostante le accuse provenienti da diverse donne.

LEGGI: Sospeso Andrew Kreisberg: accuse di molestie per lo showrunner delle serie tv Dc/The CW

DC Comics – La ribellione di Albuquerque

Il fumettista Rafael Albuquerque ha voluto dire la sua sul social network, mostrando tutto il suo disprezzo verso il comportamento dell’editor. Cliccando qui potete accedere al suo profilo Twitter e leggere i messaggi originali. Il fumettista ha prima ribadito il suo amore verso i personaggi Dc, verso la casa editrice, sottolineando di sentirsi parte di una famiglia.

Poi ha affermato di parlare anche per conto di altri artisti, con il rischio di mettere in pericolo la sua carriera. Non poteva assolutamente restare in silenzio su quanto è accaduto, considerato che alcune colleghe hanno segnalato di aver ricevuto tali molestie.

Colleghe che prima si sentivano parte della famiglia Dc – proprio come lui – ed oggi si ritrovano fuori, con la carriera danneggiata a causa di certi comportamenti. A questo punto si è scaraventato contro chi usa una posizione di potere e privilegio in maniera scorretta, rovinando la vita delle persone.

Commenti

commenti

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com