Pecché – La Fabbrica dell’Incubo di Carmine Faraco “stravolge” il numero uno di Dylan Dog

Pecché – La Fabbrica dell’Incubo (L’incubatrice) è il titolo di un nuovo volume a fumetti pubblicato da NPE Nicola Pesce Editore. L’opera, venduta al prezzo di 12.00 €, è stata realizzata da Carmine Faraco, Marco Martellini e  Andrea Rossetto. Dettagli tecnici dell’opera: formato e allestimento 165×240 mm, brossurato con alette, carta della copertina Tintoretto, 128 pagine, b/n.

Carmine Faraco è un cabarettista, cantante e attore italiano. Dal 2007 è entrato a far parte del cast dei comici di Colorado Cafè, dove impersona L’uomo dei Pecché.

Pecché c’è Dylan Dog?

Pecché – La Fabbrica dell’Incubo (L’Incubatrice) è il suo primo fumetto e si presenta come una dichiarazione d’amore nei confronti dell’Indagatore dell’Incubo della Sergio Bonelli Editore. Infatti, la copertina e lo svolgimento richiamano proprio il numero uno di Dylan Dog. In queso caso i morti viventi sono i cantanti viventi, con le loro canzoni smielate e senza senso.

DALLA PRESENTAZIONE UFFICIALE: “L’unico modo di farli tacere risulterà “dargli la cento lire” che una volta andava messa nel juke-box. Il fumetto è un susseguirsi di battute l’una dopo l’altra, con tutti gli sketch più noti del comico e tutta la sua mimica resa dai disegnatori Marco Martellini e Andrea Rossetto.”

Segue la copertina in formato integrale ed una pagina interna.

Pecche - La Fabbrica dell Incubo

 

Commenti

commenti

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com