Eva Kant festeggia 55 anni nel fumetto inedito Il primo amore

Eva Kant festeggerà a marzo (2018) 55 anni dalla sua creazione. Astorina Comics ci ha anticipato che l’evento sarà celebrato con una storia inedita, del tutto speciale, poiché parlerà proprio della sua vita sentimentale.

Eva Kant – Chi prima di Diabolik?

Dal comunicato stampa: “Esattamente 55 anni fa, il primo marzo 1963, Eva Kant, l’affascinante compagna di Diabolik nel crimine e nella vita, faceva la sua comparsa a fianco del Re del Terrore nel terzo albo della serie intitolato “L’arresto di Diabolik”. Per festeggiare questi 55 anni di carriera Astorina pubblica un albo inedito davvero speciale che sarà in edicola a partire proprio dal 1° marzo: “Il primo amore”. Troveremo Eva alle prese con il ritorno di Manuel, suo primo amore già apparso nella storia “L’ombra della luna” (Grande Diabolik 2010). Un tuffo nel passato di Eva scritto a quattro mani da Mario Gomboli e Tito Faraci e illustrato da ben due artisti d’eccezione come Giuseppe Di Bernardo e Giuseppe Palumbo”.

Eva Kant – Altre info sull’albo inedito

Diabolik non è stato il primo amore di Eva. Da adolescente, quando era rinchiusa nel terribile collegio di Morben, aveva conosciuto Manuel, un giovane recluso nella sezione maschile di quel lager. Insieme avevano passato ore a parlare, divisi da un muro in cui un mattone mancante lasciava loro modo di guardarsi, di sfiorarsi. Insieme avevano progettato la fuga da quel luogo orribile. Ma, arrivato il momento fatidico, Manuel non esitò a sacrificarla per riuscire a evadere, da solo. Quel ragazzo non è stato il solo uomo che l’ha delusa. Degli altri si è già vendicata in passato, adesso pare giunto il turno di Manuel.

La storia scritta da Mario Gomboli e Tito Faraci è stata affidata ai disegni di Giuseppe Di Bernardo con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Palumbo a cui è stata affidata la parte ambientata nel passato.

Diabolik anno LVII, n. 3
IL PRIMO AMORE
Dal 1° marzo in edicola
L’aveva affascinata, quando entrambi erano reclusi nel collegio di Morben. E l’aveva tradita, quando avevano tentato di fuggire di là. Finalmente oggi, dopo tanti anni, Manuel è a Clerville… e per Eva è il momento della vendetta.

Soggetto: Mario Gomboli e Tito Faraci
Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Giuseppe Di Bernardo
Disegni del flashback: Giuseppe Palumbo
Copertina: Giuseppe Palumbo

Commenti

commenti

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com